Viterbo, i migranti del Cas fra sport e recitazione

Comunicati stampa

13 settembre 2018 alle 15:27

La parrocchia della Verità a Viterbo apre le porte ai migranti accolti nel Cas gestito dalla Tre Fontane. Prende così vita uno dei tanti nuovi progetti che la cooperativa sociale realizza per favorire l’inclusione sociale e l’integrazione dei beneficiari nel tessuto cittadino. Iniziative che nel corso del tempo hanno mostrato il lato solidale del Comune laziale. Il giornalista di Tuscia Web, Raffaele Strocchia, ci è venuto a trovare durante una partita di calcio. A dargli il benvenuto lo staff della Tre Fontane, il parroco don Elio Forti e i beneficiari del Cas.

Di seguiti riportiamo l’articolo del giornale online di Viterbo:

http://www.tusciaweb.eu/2018/09/scuola-calcio-e-corsi-di-recitazione-loratorio-che-ospita-i-migranti/