Giornata Mondiale del Rifugiato, le iniziative di Tre Fontane a Roma

  • Home
  • Eventi
  • Giornata Mondiale del Rifugiato, le iniziative di Tre Fontane a Roma

Eventi

25 giugno 2018 alle 16:20

Tre Fontane

In occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato, la cooperativa sociale Tre Fontane ha organizzato in tutta Italia eventi volti a sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza dei progetti di accoglienza integrata. Spesso queste iniziative hanno coinvolto o coinvolgeranno attivamente gli abitanti del territorio.

Di seguito riportiamo tutti gli eventi che la cooperativa sociale ha promosso a Roma.

 

STRUTTURA ACCOGLIENZA INTEGRATA ENEA

Il 20 giugno lo Sprar Enea ha aderito a un progetto del Museo di Roma in Trastevere. In occasione dell’esposizione di una mostra fotografica e multimediale sul ’68, ha aperto “allo sguardo e alla voce di ‘nuovi cittadini’ provenienti da differenti luoghi e culture”.

Il museo ha accolto alcuni beneficiari dello Sprar Enea e due studenti della scuola interna divenuti, per un giorno, guide delle opere esposte. Prendendo parte a due visite guidate, suddivise in due gruppi di circa 15-20 persone ciascuno, per un giorno si sono calati  nei panni di guida museale.

La sera, alle 21.30, alcuni beneficiari sono stati accompagnati al Teatro India per assistere allo spettacolo teatrale “Cassandra”.

Il 21 giugno, dopo il consueto laboratorio di Teatro fisico, all’interno dello Sprar Enea è stato allestito un piccolo rinfresco, allietato da musica africana con djembe, per festeggiare la Giornata Mondiale del Rifugiato.

 

STRUTTURE ACCOGLIENZA INTEGRATA SAN BERNARDO, SAN FRANCESCO E SAN MICHELE Il 22 giugno alcuni beneficiari degli Sprar San Bernardo, San Francesco e San Michele, hanno organizzato l’evento “Ritmi e Poesie dal mondo”. Vi hanno preso parte associazioni del territorio,  i Servizi Sociali del Municipio Roma VIII e il presidente.

 

STRUTTURA ACCOGLIENZA INTEGRATA MOSTACCIANO,

Il 24 giugno lo Sprar di Mostacciano ha organizzato un pomeriggio “a porte aperte” replicando quanto fatto l’anno scorso. Questa volta il programma ha previsto un’esposizione fotografica che ha illustrato le varie attività dei nostri beneficiari: dalla gite con l’insegnante alle giornate di lavoro durante il tirocinio. Inoltre sono state esposte anche le poesie dei discenti che hanno partecipato al progetto “Il mare in un bicchiere- scritture poetiche migranti”. L’associazione “Il ponte sullo schermo” ha proiettato il trailer del film “Go Home”, il cui progetto fu presentato durante l’edizione passata. Liberinantes e Alice Piazza hanno portato contributi video relativi alle loro attività. La serata si è conclusa con la performance di un nostro beneficiario come dj. Durante l’evento sette tra associazioni e aziende, con le quali lo Sprar Mostacciano collabora, hanno allestito propri stand informativi mentre tre di loro hanno portato alcuni prodotti gastronomici poi offerti ai visitatori.

 

STRUTTURA ACCOGLIENZA INTEGRATA GROTTAROSSA

Il 25 giugno lo Sprar Grottarossa ha organizzato, nella mattinata, una momento di incontro in struttura con la collaborazione della parrocchia, dell’Istituto Asisium e della dottoressa Crescimone, referente Sprar al Municipio XV. Durante l’incontro alcune delle beneficiarie si esibiranno in canti, poesie e racconti.

 

STRUTTURE ACCOGLIENZA INTEGRATA BAKHITA, DOMANICO, SAN BRUNO, PANTANO, SANT’ALESSIO, FUOCO SACRO, SAN BENEDETTO

Il 28 giugno, alle ore 13, nello Sprar Bkahita si svolgerà l’evento conclusivo del progetto “L’integrazione vien mangiando, insieme”. Promosso dal Municipio VI, è la parte conclusiva di un progetto articolato: durante i laboratori di cucina e allestimento, migranti di alcuni Sprar di Roma, ubicati all’interno del Municipio Roma VI e gestiti dalla cooperativa sociale Tre Fontane, hanno cucinato a fianco di anziani accolti nei centri diurni per anziani fragili del Municipio Roma VI, gestiti dalla Iskra. E’ stato un percorso di reciproca conoscenza, di scambio di esperienze di vita, di risate, commozione, ma soprattutto di superamento del “noi” e “voi” in un’ottica di comunità.

 

STRUTTURA ACCOGLIENZA INTEGRATA GUIDONIA

Il 29 giugno lo Sprar di Guidonia aderirà all’evento “IndiscriminataMente – Primo Festival della Nonviolenza” che si terrà in Guidonia,  in piazza Giacomo Matteotti,  con il patrocinio del Comune. La  cooperativa sociale Tre Fontane aderirà con uno stand dove saranno esposti materiale informativo inerente il Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati, i progetti sociali realizzati e “in cantiere”, nonché cartelloni con foto delle attività del centro Sprar Guidonia. Saranno presenti attivamente anche i beneficiari .

 

STRUTTURA ACCOGLIENZA INTEGRATA CASAL MORENA

Il 30 giugno  gli spazi del Centro Anziani Morena saranno aperti ad alcuni beneficiari del centro Sprar di Casal Morena; migranti e anziani festeggeranno insieme la Giornata Mondiale del Rifugiato. In serata è prevista una cena “sociale”.  L’iniziativa sarà un importante momento di incontro e scambio finalizzati a favorire il dialogo fra persone. Contestualmente sarà dedicato uno spazio privilegiato alla presentazione del Progetto Sprar di Casal Morena.