“Chi?”, lo spettacolo che porta in scena migranti e italiani

  • Home
  • Eventi
  • “Chi?”, lo spettacolo che porta in scena migranti e italiani

Eventi

03 luglio 2018 alle 16:03

Il 6 luglio, alle ore 21, beneficiari del Cas Salorno e residenti del quartiere Infernetto di Roma torneranno in scena al Teatro del Lido di Ostia per una nuova rappresentazione scenica. Lo spettacolo “Chi?”, per la regia di Danilo Ferrin, parte da questo importante interrogativo che crea la struttura, che ricerca l’incerto nel certo, che determina il particolare nell’insieme. Raccontando per immagini, emozioni, suggestioni interiori. Narrando percorsi di solitudine e bisogni di mutua solidarietà, di consuetudini, di tradizioni tramandate in piccoli gesti quotidiani. Ma anche il sogno, il desiderio di mutare, la necessità di qualcosa che corre attraverso il tempo e la memoria, provocazioni al tempo, al già conosciuto, necessità di stabilire relazioni che completano.

A un anno dal successo di “Muri Liquidi”, piéce teatrale che ha visto per la prima volta migranti e romani recitare fianco a fianco affrontando temi legati all’accoglienza e all’inclusione sociale, a Ostia si torna a parlare di integrazione. Frutto del laboratorio artistico “Teatralmente”, lo spettacolo è promosso dall’associazione culturale “Creatività e Comunicazione” in collaborazione con il Cas di Via Salorno gestito dalla cooperativa sociale Tre Fontane.

“Alla luce del riscontro ottenuto con Muri Liquidi – afferma Marco Zonnino, presidente della cooperativa sociale Tre Fontane – siamo molto contenti di aver replicato il laboratorio teatrale promosso da Creatività e Comunicazione: grazie ad attività come questa, dove migranti e cittadini lavorano fianco a fianco, si alimenta un dialogo volto alla comprensione dell’altro e all’importanza di accogliere chi fugge da situazioni drammatiche”.