CAS Salorno, il reportage sul sistema d’accoglienza italiano per lo speciale della CNN

  • Home
  • Comunicati stampa
  • CAS Salorno, il reportage sul sistema d’accoglienza italiano per lo speciale della CNN

Comunicati stampa

17 novembre 2017 alle 17:26

Giovedì 2 novembre una troupe dal centro di ricerca e studi War & Peace Studies, costituito dall’Università degli studi Link Campus University, ha fatto visita al CAS Salorno di Roma gestito dalla cooperativa sociale Tre Fontane. La ricerca è stata presentata a Roma in occasione del programma speciale “Solution for Ending Human Trafflicking” della CNN.

Su indicazioni della Prefettura di Roma è stato scelto il centro di via Salorno perché esempio virtuoso di inclusione sociale e integrazione. Esempi positivi che si possono trovare anche in altre aree della Capitale grazie all’impegno costante e alla professionalità del personale di Tre Fontane. Nella struttura era presente anche il viceprefetto di Roma Roberto Leone, intervistato sul sistema dell’accoglienza e la gestione del flusso migratorio da parte della Prefettura.

“La mia speranza è onorare quotidianamente la missione a cui siamo chiamati”, racconta Manuela Tamburini, direttrice del centro di accoglienza straordinaria Salorno. “Tutto lo staff operativo della struttura ha dimostrato sempre un grande livello di professionalità nel saper gestire ogni situazione, dando prova di un particolare attaccamento al proprio lavoro”.

Ciò che muove i dipendenti di Tre Fontane è, per usare le parole di Tamburini, “è la dignità riconosciuta a tutti i soggetti coinvolti, senza separazione tra lo staff, i migranti accolti, la struttura, il datore di lavoro, le istituzioni e la cittadinanza”.